Questo BLOG: perché, cosa, dove, come e quando?

PERCHE’

In questo momento è tutto nero. Una sopravvivenza dignitosa è la priorità. Troppo spesso ci dimentichiamo che, oltre a tenere la testa fuori dalla melma, si può fare qualcosa di più. I soldi sono pochi, la disillusione e la delusione hanno raggiunto valori esponenziali e la paura per il futuro è tanta, ma questo non ci deve far smettere di sognare e di voler scoprire. La rabbia deve essere ben incanalata per poter volere di più. E per avere di più, le nostre “celluline grigie” (citando Poirot, il famoso detective belga partorito dalla geniale penna di Agatha Christie) devono essere tenute in allenamento. Non tutto ciò che ci circonda ha dei costi inaccessibili, si può addirittura vivere la cultura a costo zero.Per questo motivo ho deciso di far nascere questo blog. Senza cultura non puoi alzare la testa e se vivi a testa bassa sarai sempre in balìa degli eventi e della volontà altrui.

COSA

Ho due grandi passioni che mi spingono a mettere il mio nasino fuori da casa:

  • Il TEATRO (eh si, sono un’entusiasta attrice non professionista)
  • LA SCOPERTA DEL MONDO

Desidero condividere i miei pensieri, le mie esperienze ed i nuovi progetti con te SPETTATORE , che non ami “metterti in mostra”, ma che senti, come me, sensazioni sconvolgenti nell’assistere ai testi scritti che prendono vita, emozionando chi guarda, chiascolta e chi interpreta. Indipendentemente dal luogo in cui ci si trova, dal tempo che si sta vivendo e dalla realtà che probabilmente ci sta attanagliando. “Nulla si crea, nulla si distrugge, tutto si trasforma”(Antoine-Laurent de Lavoisier, chimico francese della seconda metà del 1700). Se siamo qui ed ora c’è un perché in ciò che è stato ed è il motivo di ciò che sarà.

E desidero condividere tutto anche con te ADDETTO AI LAVORI, che sei coinvolto nelle 1000 e più discipline che satellitano intorno agli spettacoli teatrali.

Voglio vivere la cultura, a 360°. Pur amando il teatro, non voglio porre limiti agli argomenti da trattare.

DOVE

Non pongo neppure limiti geografici alle mie esperienze. La vita è un’evoluzione, uno scoprire.E desidero che tu, da qualsiasi luogo stia leggendo questo blog, possa sentirti “chiamato in causa”.

COME

Con l’entusiasmo di una bambina. Seduta, in piedi, al chiuso, all’aperto…

QUANDO

Ogni volta che posso. Devo lavorare per vivere, ma non intendo vivere per lavorare. Non sono una stolta, lo stipendio è fondamentale per un’ indipendenza economica. Il motivo che mi spinge a scrivere qui, è che è fondamentale anche avere un’indipendenza intellettuale. Per cui viva il tempo libero! Ovviamente se utilizzato al meglio 😮

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...