L’importanza delle relazioni e l’empatia che vien da sè

Come vi ho già raccontato, mi piace molto girare per Torino con i mezzi pubblici o a piedi: mi permette di avere una percezione più “umana” della realtà che mi circonda. E preferisco muovermi così anche quando sono lontana dalla mia romantica città.
Se sono da sola, viaggio con la fantasia seguendo stralci di conversazioni “rubate” ai passanti o grazie a ciò che osservo.
Se sono in compagnia, beh … è splendido poter passeggiare e chiaccherare con una buona amica: anche se si è stanche, anche se il fisico sembra volersi solo riposare; perchè l’anima ha bisogno di essere sfamata e, nel confronto e nella condivisione con chi ci è vicino, non possiamo far altro che crescere.
Questo fine settimana sono stata fuori Torino ed ho potuto condividere degli splendidi momenti con un’Amica (sì, con la “A” maiuscola!) che frequento poco perchè geograficamente lontane. So però che lei c’è, perchè me lo ha dimostrato in diverse circostanze e nel migliore dei modi: senza che le chiedessi nulla e sapendomi spronare quel tanto che basta per incitarmi, ma senza essere invadente.

2018-04-14 18.25.24

Camminando insieme a lei mi è caduto l’occhio su altre tipologie di relazioni e mi son resa conto che non importa se si hanno le piume o i peli, se si cammina a 4 o a 2 “zampe”, l’importante è capirsi.
L’importante è essere vicini, alla pari… fisicamente e mentalmente. Anche nelle proprie fragilità.

2018-04-14 18.25.51
PS: Ma quant’è grande questo bel cagnone?!?!?

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...